Materiale didattico

Contenuto

Nella lezione «La gioventù dibatte» si utilizzano come riferimento i «dossier tematici» su argomenti selezionati, le «Linee guida La gioventù dibatte» e lo strumento di votazione online «La gioventù vota» per votare insieme alla classe in modo anonimo su temi di attualità. Il materiale didattico a disposizione chiude così un ciclo: analisi dei media, elaborazione tematica, capacità di dibattere, votazione e previsione di possibili conseguenze post votazione.

 

I «dossier tematici» per gli studenti contengono posizioni di organizzazioni o persone, due a favore e due contrarie. Con il nostro metodo gli studenti imparano a fare ricerche su argomenti, inquadrarli e valutarli in base al proprio punto di vista.

 

Le «Linee guida La gioventù dibatte» per il livello secondario 1 e 2 permettono ai docenti di accostare i propri studenti gradualmente a diversi temi, al metodo «La gioventù dibatte» e a capacità retoriche.

 

«La gioventù vota» conclude il ciclo con la possibilità di votare su un tema elaborato tramite smartphone. Le classi ricevono immediatamente il risultato della votazione e possono così discutere le conseguenze che questo avrà per loro e per l’economia, l’ecologia e la società.

 

Realizzazione

Tutto il materiale didattico è a disposizione dei docenti che hanno partecipato alla formazione continua «La gioventù dibatte» su una piattaforma online tramite login.

 

Studenti e docenti ricevono materiale cartaceo per le unità didattiche «La gioventù dibatte».

 

La nostra offerta

  • Produciamo regolarmente nuovi dossier tematici in tre lingue su temi di attualità.
  • Curiamo e gestiamo la piattaforma online per il download di tutto il materiale didattico e lo strumento di votazione online «La gioventù vota».

  • Aggiorniamo e sviluppiamo di continuo le linee guida per docenti e il materiale didattico.

  • Offriamo materiale didattico cartaceo per formazioni continue e unità didattiche.

  • Facciamo pubblicità ai nuovi dossier tematici e, tramite newsletter, li mettiamo a disposizione di oltre 2’100 docenti formati.

  • Utilizziamo nuovi dossier tematici come base per le unità didattiche.