Unità didattiche

Contenuto

Grazie alle unità didattiche «La gioventù dibatte», le classi vengono facilmente a contatto con temi d’attualità e con il metodo di «La gioventù dibatte». Gli ex-allievi del livello secondario 2 che hanno partecipato alle finali di «La gioventù dibatte» negli anni precedenti si recano nella loro scuola e aiutano la classe a elaborare gli argomenti pro e contro in relazione a un tema definito, tenendo un dibatto con la classe secondo le regole di «La gioventù dibatte».

 

Realizzazione

Al momento dell’iscrizione della sua classe, il docente sceglie uno tra i dossier tematici proposti. Due ex-allievi del livello secondario 2 formati si recano a scuola al mattino o al pomeriggio e svolgono una lezione di «La gioventù dibatte» con la classe, sotto la responsabilità del docente titolare.

 

La nostra offerta

  • Con gli ex finalisti di «La gioventù dibatte» costruiamo una rete di ex-allievi «La gioventù dibatte» in tutta la Svizzera (D/F/I).
  • Formiamo ex-allievi impegnati per le unità didattiche.

  • Mettiamo a disposizione dossier tematici per i dibattiti in classe.

  • Ci assumiamo l’impegno dell’organizzazione e del coordinamento tra le scuole e gli

    ex-allievi per le unità didattiche.

  • Coinvolgiamo nuove scuole in tutte le regioni linguistiche e richiamiamo l’attenzione

    sulla nostra offerta attraverso diversi canali di comunicazione.